Musica e tecnologia. Dalla creazione degli mp3 a Symphonologie.

Accenture Strategy ha presentato Symphonologie, un’esperienza sinfonica unica e all’avanguardia in grado di esprimere l’incontro tra musica, tecnologia e business. Symphonologie – eseguita da un’orchestra di 50 elementi nel magnifico scenario del Louvre di Parigi – è stata creata utilizzando l’intelligenza artificiale e i dati raccolti sulla sensibilità umana legata a temi di business.
L’esecuzione è stata accompagnata da un’installazione di visualizzazione digitale ispirata alle stelle e all’universo, che ha trasposto le melodie e i dati che le hanno originate in immagini in movimento.

Questa performance è stata realizzata grazie ad algoritmi dedicati che hanno analizzato i mood che caratterizzano il mondo del business al giorno d’oggi – quali CyberSecurity e Internet of Things – e li hanno tradotti in melodie. Il risultato è stato il punto di partenza per creare una sinfonia in tre momenti – scritta da un compositore musicale – e un’opera di arte digitale che, in tempo reale, dà una rappresentazione visiva dell’incontro tra musica, tecnologia e business.

La parola tecnologia deriva dal greco “techne” arte intesa come il saper fare, e “logia”, discorso, trattato. È l’etimo stesso del termine tecnologia a portare con sé e a definire lo stretto intreccio del suo rapporto con l’arte.

La musica  è l’arte dell’organizzazione dei suoni e rumori nel corso del tempo e nello spazio e grazie alla tecnologia si è evoluta mescolandosi con la tecnologia. Infatti, se oggi è così semplice scambiarsi file musicali sul web e non solo è, grazie all’invenzione dell’Ingegnere Leonardo Chiariglione, il papà degli mp3 . È stato lui a volere con forza la nascita del consorzio MPEG che, nel giro di pochi anni, è stato in grado di creare i formati file e i codec di compressione più famosi  e utilizzati nel mondo della multimedialità. Quello che è stato fatto, insieme ad un gruppo di lavoro, di cui era la guida, ha cambiato la musica!

Oggi l’Ingegnere Leonardo Chairiglione si dedica alla creazione di diverse società e iniziative. Tra queste spiccano il Digital Media project e il Digital Media in Italia. Mentre il primo ha l’obiettivo di identificare i fattori che influenzano negativamente lo sviluppo del mercato multimediale, la seconda vuole promuovere le eccellenze italiane nel settore dei media. Tra queste vi è CEDEO, di cui è amministratore delegato, una società che sviluppa tecnologie, promuove standard e progetta/implementa soluzioni avanzate di digital media che accelerano le nuove forme di comunicazione pervasiva abilitate dai media. CEDEO offre tecnologie multimediali avanzate che migliorano il business dei suoi client, in tre aree: consulenza, soluzioni e servizi in ambito multimedia.

Wimlabs – Wim TV , nata nel 2011 da CEDEO, è una società che sviluppa tecnologie nel digital media. Wimlabs le applica in soluzioni concrete per i media digitali.

Ormai si parla molto di tecnologia e si utilizza anche in modo quotidiano, però la qualità e l’innovazione la sviluppano in pochi.

www.wimlabs.com

www.wim.tv

http://wimlabs.com/stream4u/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *